IN PARTENZA LA SECONDA EDIZIONE DEL FORMAT VIDEO DEDICATO AL MONDO DEI BARTENDER E DELLA MIXOLOGY

ICooktail – bartender competition è il format video dedicato al mondo dei bartender, una sfida tra professionisti che si aggiudicheranno il titolo superando prove dedicate alla realizzazione di cocktail innovativi e, soprattutto, legato ai principi del food pairing. 

 

Un drink abbinato ad una cena resta un’esperienza ancora insolita per il cliente italiano. Ogni cocktail come ogni piatto ha un’identità, si tratta di esaltarla nel migliore dei modi grazie a un abbinamento corretto capace di animare il desiderio di assaporare un nuovo boccone. Un drink ha il potere di integrare o esaltare i sapori di un piatto e così mixologist e chef strizzano l’occhio gli uni agli altri lavorando sui concetti di contrasto, similitudine e stagionalità.

Alla base di ciò che viene portato in tavola c’è la volontà di rendere la degustazione una vera e propria esperienza sensoriale in cui l’accostamento tra quello che si beve e quello che si mangia rispecchi un criterio, un ragionamento, una possibilità soprattutto inusuale.

ICooktail, ha il compito di stimolare, mettendoli in gara tra loro, i bartender a lavorare sempre di più in questa direzione e fare in modo che il pubblico sia sempre più consapevole e partecipe di questa nuova esperienza.

GLI ELEMENTI DEL PROGETTO

  • Un casting per la scelta dei 14 concorrenti

  • 3 giudici di cui 1 chef, 1 bartender e 1 giudice tecnico AIBES 

  •  4 sessioni di eliminatorie: ad ogni puntata 2 concorrenti vengono eliminati 

  • Semifinale con 6 concorrenti e finale in 3

  • Assegnazione del trofeo ICooktail per il miglior Bartender

  • Un professionista di caratura internazionale come Presidente di giuria della finale

  • In premio un Master in mixology «Formentera Experience» a Formentera

Il format verrà girato per le prime 4 puntate eliminatorie a Cesena, ad ICook Taste & Share (da qui il nome del format), spazio polifunzionale dedicato alla cucina che questa volta veste i panni del cocktail bar. La semifinale e la finale si terranno in una location che resterà un segreto fino al termine delle eliminatorie da cui usciranno i 6 semifinalisti.

 

La scelta di utilizzare uno spazio solitamente utilizzato come scuola di cucina è parte fondante del progetto proprio perché ICooktail vede la prova principale della fase eliminatoria, semifinale e finale basarsi sul FOOD PAIRING, la nuova tendenza (almeno in Italia) di abbinare il cibo a uno spirit. Il concetto si basa sull'associazione di 2 o più alimenti a seconda del loro composto molecolare, nonché aromatico. Negli ultimi anni, però, il concetto classico di food pairing si è evoluto ed è passato dall'abbinamento fra due cibi, alla sincronia perfetta tra food e drink, diventando materia particolarmente apprezzata dai bartender. Via libera quindi agli spirits a tutto pasto, purché l'abbinamento sia creato su 3 parametri: la stagionalità delle materie prime, la contrapposizione dei sapori o, al contrario, la loro similitudine. L'obiettivo non è solo quello di trovare i sapori che stanno bene insieme, ma quello di creare una partita in cui cibo e spirits si esaltano a vicenda tirando fuori l'uno dall'altro sfumature inattese.

 

Non a caso ICooktail ha tra i giudici un bartender noto a livello nazionale, Jonathan Di Vincenzo, brand ambassador di importanti marchi, che valuterà gusto, preparazioni home made, garnish e scelta degli ingredienti per la realizzazione dei cocktail, un tecnico AIBES, Spiridione Ripaldi,  che giudicherà lo stile e la tecnica di realizzazione e uno chef, Tomas Marfella, giovane talentuoso, che realizzerà i piatti a cui i partecipanti alla sfida dovranno abbinare cocktail di loro invenzione passando attraverso l’insidia di prodotti proposti dai giudici e non sempre di facile abbinamento.

 

Novità della seconda edizione la presenza di Luca Mastrangelo, il più famoso influencer interista italiano con più di 100.000 follower sia sulla pagina FB che Instagram. Mastrangelo, che avrà il ruolo di conduttore, è stato scelto per avvicinare maggiormente l’ampio pubblico dei tifosi di una grande squadra di calcio e sviluppare ancora di più i numeri e le visualizzazioni del format sul web

 

GLI ELEMENTI DEL PROGETTO

Ad ogni puntata saranno 2 gli eliminati: i 6 che arriveranno in semifinale se la vedranno con prove sempre più ardimentose fino a d arrivare, per i 3 finalisti, all’abbinamento dei loro cocktail ad un intero menù…ne vedremo delle belle, ma soprattutto dei nuovi e imprevisti gusti e abbinamenti.

Ospite della finale il presidente di AIBES, Angelo Donnaloia che incoronerà Il vincitore che si aggiudicherà il titolo di 2° ICooktail Bartender e volerà a Formentera per partecipare ad un master in mixology Formentera Experience, organizzata da Accademia del Bar ISLA

La seconda edizione di ICooktail andrà in onda settimanalmente a partire da aprile sui canali SKY 518, Teleromagna e sul network delle principali emittenti regionali. Inoltre sarà è possibile vedere il format in streaming sul sito www.expsrl/icooktail e sui canali social Instagram, FB e Youtube

Mastrangelo_def.jpg

 MENTRE ASPETTIAMO LA NUOVA EDIZIONE... 

 DIAMO UNO SGUARDO A QUELLA PRECEDENTE 

Con il patrocinio di AIBES:

LOGHIaibes.jpg
aibes2.jpg

IN COLLABORAZIONE CON

ContaTTI

Expì Srl

Sede operativa

Via Leopoldo Lucchi, 285

47521 Cesena (FC)

Tel. +39 0547 1938084

info@expisrl.it

 

Sede Legale

Via Trieste, 90

48122 Ravenna (RA)

P.iva 02534610395

  • Expì facebook
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco LinkedIn Icon

© 2019 Labomaki srl